L’importanza dell’acqua e come assumerla al meglio

di Redazione Commenta

L’acqua possiede un ruolo fondamentale per quanto concerne l’organismo umano, in quanto è un elemento indispensabile per il corretto mantenimento delle funzioni vitali. È per questo che ogni persona deve assimilarne la giusta dose quotidiana.

Secondo delle stime, in Italia, una persona consuma mediamente circa 140 litri di acqua potabile al giorno. Si tratta, naturalmente, di cifre molto generiche, in quanto questi dati variano in base allo stile di vita che ogni persona possiede, ma anche da altri fattori come il clima e la regione in cui si vive.

Per quanto riguarda l’acqua che bisogna bere giornalmente, la quantità nella media è compresa tra 1,2l e 2l, si tratta di stime nella media, in quanto il fabbisogno cambia in base le attività svolte nel corso della giornata, dal sesso e dal peso che si possiede. Tuttavia qualsiasi sia il dosaggio più adeguato al proprio corpo, si rileva fondamentale l’assunzione di acqua buona per far sì che il corpo ne ottenga tutti i benefici. Quindi, risulta chiaro che non tutta l’acqua è uguale.

L’acqua del rubinetto

L’acqua del rubinetto è potabile, in base a delle normative europee vengono effettuati regolarmente dei controlli, affinché i paramenti analitici siano rispettati. Tuttavia nell’acqua che arriva a casa, per via di altri fattori esterni come possono essere le tubature, potrebbero essere presenti delle sostanze indesiderate; metalli pesanti o elementi come l’arsenico, che possono essere rimossi facilmente con l’aggiunta di filtri specifici.

I vantaggi dei depuratori d’acqua

Per evitare l’insorgenza di questi elementi è possibile installare nella propria abitazione un depuratore d’acqua, si tratta di prodotti che possiedono diverse funzioni. Scegliere il miglior depuratore acqua domestico reca diversi vantaggi, non solo alla persona ma anche alle finanze e l’ambiente.

Se ogni persona evitasse di acquistare bottiglie di acqua, ovvero la plastica che viene utilizzata per produrle e il relativo trasporto, ridurrebbe di 150Kg le emissioni di CO2 in un anno. Oltre a contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, in questo modo si risparmia mediamente all’anno circa 380 euro a famiglia. Senza tener conto della fatica che comporta portare a casa delle casse di 10-12 litri di acqua.

Inoltre, l’acqua influisce senza alcun dubbio sulla preparazione delle ricette, in quanto la durezza della stessa agisce sul sapore degli alimenti, alterandone il sapore.

Diverse tipologie

In commercio sono presenti diverse tipologie di depuratori e impianti microfiltranti, che si differenziano in base alla tipologia del trattamento che effettuano, in questo modo è possibile scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Fra quelli più comuni sono presenti:

  • Depuratori d’acqua con filtro carbone attivo, riescono a filtrare le eventuali sostanze inquinanti ed eliminano completamente il cloro presente nell’acqua del rubinetto. Si tratta di impianti che necessitino di una manutenzione minima.
  • Depuratore ad osmosi inversa, l’acqua sfruttando la pressione della rete idrica, passa attraverso una membrana che rimuove tutte le sostanze nocive che potrebbero essere presenti. Inoltre si tratta di un impianto durevole nel tempo e che generalmente comporta solo un cambio dei filtri annuale.

Addolcitore d’acqua

Se invece si è alla ricerca di un prodotto che sia in grado di eliminare il fastidio che crea il calcare, la soluzione potrebbe essere un addolcitore d’acqua. La durezza dell’acqua, infatti, influisce sia sul consumo energetico che su quello idrico, provocando un aumento di energia richiesta e una perdita di efficienza degli elettrodomestici. Inoltre, l’acqua calcarea tende a rendere la pelle e i capelli più secchi, in quanto non consente una corretta ossigenazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>