Letto sommier, i tipi di alzata

di Valentina Cervelli Commenta

Il letto sommier è un particolare complemento senza testiera e dotato di un contenitore nel quale riporre coperte, cuscini e qualsiasi voglia oggetto. Vediamo insieme quali sono i principali tipi di alzata.

E’ importante prima di procedere sottolineare alcune cose: la prima è che lo spazio contenitivo è sempre collocato sotto il materasso e la seconda che questo tipo di letto nasce proprio per delle esigenze di spazio ben precise. L’ottimizzazione diventa parola chiave ed in questo caso specifico la tipologia di meccanismo mette a disposizione diverse soluzioni.

Letto sommier con alzata singola

Questa tipologia di letto contenitore è senza dubbio la più diffusa sul mercato ed anche la più ricercata: il meccanismo che consente di alzare rete e materasso è moto semplice e basta un solo gesto per poter accedere al vano inferiore. Il movimento è di tipo verticale e una volta alzato il materasso rimane fermo in posizione diagonale dando modo di sistemare con comodità il tutto: per riportare tutto in posizione ottimale basta accompagnare verso il basso il tutto.

Letto sommier alzata doppia

Si tratta di un modello innovativo, dotato di pistoni idraulici che permettono di muovere il piano rete in due tempi. In questa tipologia di sommier, il materasso si alza in verticale e in seguito assume una posizione orizzontale. Il tutto avviene molto facilmente, senza sforzi ed in piena sicurezza: in questo caso il piano del letto contenitore si alza completamente dando modo tra le altre cose di rifare il letto molto comodamente.

Letto sommier alzata laterale

Questo tipo di alzata è tipica dei letti contenitori singoli ed ad una piazza e mezza e consente per l’appunto un comodo accesso laterale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>