Legno, elemento irrunciabile

di Valentina Cervelli Commenta

Il legno è un elemento irrinunciabile nel campo dell’arredamento, a prescindere che si prendano in considerazione complementi, pavimenti o semplici accessori chiamati a decorare l’abitazione. E non solo per l’abbordabilità delle soluzioni.

Il legno è uno dei materiali più malleabili e plasmabili attualmente presenti sul mercato, amato dai cultori ed  ovviamente protetto da consorzi come ad esempio Conlegno che, senza scopo di lucro si occupa insieme a diverse altre associazioni di favorire l’impiego dello stesso arrivando addirittura a pensare ad una rivista come “Legno 4.0” per favorire la conoscenza del materiale da parte dell’utente finale e come gestirlo al meglio. Insomma, da qualsiasi punto lo si osservi esso rappresenta quasi la perfezione in ambito di arredamento e lo dimostra quanto la grande maggioranza del mobilio all’interno delle nostre case sia composto in questo materiale e come esso si adatti ad essere apprezzato in qualsiasi stile.

Negli ultimi tempi, fortunatamente, sono molti gli interlocutori che stanno riscoprendo il legno riciclato come base per i propri mobili: la loro unicità e versatilità li rende la scelta maestra per completare stili come l’industriale ed il minimal che sull’uso di questo specifico materiale basano molte loro sfumature. L’impatto nella sfera green dell’arredamento è poi enorme data l’occasione che si ha di far vivere una nuova vita ad elementi che altrimenti sarebbero finiti in una discarica.

Il 2018 sarà l’anno del vintage ed il legno è il materiale giusto per concretizzare questo concetto stilistico, avendo modo di affidarsi all’artigianato, all’antiquariato ed al giusto gusto di ciò che può portare bellezza e calore in una casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>