Cucina in stile industriale: vissuta e calda

di Valentina Cervelli Commenta

Optare per una cucina in stile industriale significa poter contare su qualcosa di caldo  e vissuto senza il minimo sforzo, ottenendo un ambiente amabile ed amato in grado di creare un’atmosfera vissuta, conviviale e decisamente rilassata.

Come è possibile immaginare già da un primo sguardo questa tipologia di arredamento è direttamente ispirata da quelli che sono i capannoni industriali ed i loft newyorkesi e nonostante sia ovviamente in grado di esprimere pienamente ogni sua sfumatura nei grandi spazi, questo approccio è perfetto anche per le cucine di dimensioni più piccole, anche se in questo caso dovranno essere selezionati meglio sia il mobilio che i colori da utilizzare per pareti e complementi in generale.

Lo stile industriale in cucina senza dubbio deve molto dell’effetto che riesce a creare al legno, che in questo caso deve essere preferito nelle sue nuances più chiare ed accoppiato all’acciaio: in questo modo è possibile creare un effetto naturale e invecchiato, soprattutto se il legno è trattato in maniera adeguata per farlo apparire più vintage rispetto a quello che realmente è. D’altronde è proprio questo il punto di tale tipo di arredo per la cucina: unire la sobrietà al calore, il pulito alle linee stuzzicando l’attenzione con il grezzo.

Scaffali, pensili e contenitori dall’aspetto vintage sono un must have all’interno di tale arredamento. così come grandi cappe, tavoli corredati da panche e sgabelli. Tutto  progettato per raggiungere l’equilibrio perfetto tra modernità e comfort adatto ad essere funzionale e facilmente utilizzabile da tutti senza rinunciare al gusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>