Lampade Slamp

di Gianni Puglisi Commenta

All’interno dell’architettura domestica l’uomo ricerca le sensazioni che il mondo organico gli suscita. Un esempio può essere quello di un pavimento in legno, oppure quello di un tavolo o di un mobile restaurato, che senza dubbio rientrano in nei temi della contemporaneità e della sostenibilità. Queste caratteristiche arricchiscono il design di Slamp, che ha saputo creare un’armonia perfetta tra i materiali naturali e l’Opalflex ed il Cristalflex. Così come dice il suo fondatore e attuale presidente Roberto Ziliani, Slamp è un’azienda di puro design che si muove alla velocità della luce. La continua ricerca dell’evoluzione rende Slamp un marchio giovane e generatore di tendenze.

I prodotti Slamp rappresentano l’unione di decoro, originalità e illuminazione senza considerare che si adattano bene a tutti i tipi di ambiente domestico, da quello più classico a quello più moderno.

Chapeau di Slamp ha un carattere forte e trasgressivo. Il paralume si sviluppa con forme appuntite e compatte. L’interno specchiato e lo strato di nero opaco permettono gli effetti di rifrazione della luce sia verso il basso che verso il soffitto. Nelle versioni da terra e da scrivania, l’asta di metallo inclinata che sorregge la lampada le aggiunge ulteriore carattere, senza dimenticare la raffinatezza.

Anche il Faretto Slamp è dotato di una forte personalità. La particolare forma scultorea deriva dalla fusione tra la natura e l’architettura e garantisce la luce in ogni direzione. Nella versione doppia, i faretti apparentemente separati, sono abbracciati da cerchi di materiale trasparente in Cristalflex che lo rendono un prodotto a dir poco originale.

Le Mille Bolle di Slamp ci riconducono alla nostra infanzia, all’emozione di una bolla di sapone. Mille Bolle fa parte di una collezione di lampade iridescenti che sembrano lievitare nell’aria. Questa lampada arricchisce il carattere delle architetture più lineari, grazie ai giochi di riflessione e rifrazione che la sua struttura riesce a produrre.

Photo Credit: Slamp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>