Estate 2017: fantasie a righe per tappezzeria e non solo

di Valentina Cervelli Commenta

L’estate 2017 porta con sé nell’arredamento un nuovo trend che poi alla fine troppo nuovo non è: quello delle righe. Incredibilmente è la loro semplicità a conquistare l’attenzione di chi propone tappezzerie e non solo.


Le righe infatti sembrano aver conquistato molto anche le passerelle e le maison di moda che pian piano stanno proponendo questa soluzione in qualsiasi salsa e colore. A noi ovviamente interessa come le stesse vengono utilizzate nell’arredamento e si può dire senza aver paura di sbagliare che l’uso che se ne fa è molto e da ampio.

C’è chi preferisce approcciare in questa maniera il salone, puntando su cuscini e tessuti di questa tipologia o addirittura su una colorazione particolare della parete in caso si stia optando per una ristrutturazione. Ma c’è anche chi ha deciso di utilizzare questo stile particolare per arredare la camera da letto e quindi questo diventa sinonimo di lenzuola di ogni tipo colorate o meno, di tessuto leggero e in grado di rendere armonioso l’ambiente con un minimo sforzo. Il primo effetto infatti ottenuto dalle righe è quello di alleggerire l’aspetto delle stanze sempre e comunque, regalando una parvenza di freschezza a prescindere dall’effettiva temperatura esterna.

E la forza stessa di questa fantasia, sia che sia composta da righe piccole o grandi, a lavorare a favore di chi arreda. Si può anche puntare una semplice immissione di alcuni elementi a righe per arredare la casa in questa estate 2017 e, come è possibile immaginare parliamo di cuscini: la loro presenza può essere infatti al contempo discreta ed  importante senza mettere in crisi l’arredatore in erba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>