Decorazioni di Pasqua: le principali

di Valentina Cervelli Commenta

Non è mai troppo presto per iniziare a pensare alla scelta delle decorazioni di Pasqua: se si ama questa celebrazione tanto quanto quella natalizia, trasformare l’estetica dell’abitazione può rivelarsi davvero soddisfacente.

Ed iniziare qualche settimana prima nel ricercare addobbi ed elementi è la cosa giusta da fare, soprattutto se non ci si vuole accontentare di quel che si trova normalmente nei negozi ma si vuole dar vita ad un po’ di fai da te. La prima cosa da scegliere quando si vuole decorare la propria casa per Pasqua è il tema: si può puntare sul coniglietto, o sulle uova. O addirittura entrambi, ma senza dubbio pianificare la tipologia di approccio può solo che volgere a proprio favore.

Per ciò che riguarda le decorazioni sarebbe forse meglio evitare quelle di tipo naturale e puntare più che altro su quelle di tipo cartaceo, facili da trovare o da creare che possono essere appese qualche giorno prima, se non la sera precedente ed essere facilmente rimosse. La scelta ideale riguarderebbe il coinvolgimento dei mobili come base di piccoli oggetti in tema da esporre: in questo caso davvero ci si può sbizzarrire tra cestini, piccole statuette o composizioni. L’importante è mantenere una certa armonia nella distribuzione, puntando principalmente sui colori pastello.

Un grande must che recentemente sta acquisendo maggiore importanza è l’albero di Pasqua: facile da ottenere può essere una delle soluzioni più semplici da attuare. Basta recuperare eventualmente un ramo privo di foglie ma con ramificazioni ed appendere delle uova decorate alle stesse: poco lavoro e massima resa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>