Cuscini come elementi d’arredo

di Valentina Cervelli Commenta

I cuscini possono rappresentare un dettaglio irrilevante all’interno di una stanza, ma se usati nel modo giusto possono divenire un importante elemento d’arredo, capace di attirare l’attenzione nel modo giusto aiutando a definire lo stile utilizzato.

Arredare con i cuscini è più semplice di quel che si possa credere, soprattutto se si ha occhio critico e si ha ben chiaro su quale parte della propria stanza si vuole far focalizzare l’occhio di chi entra. I cuscini rappresentano il complemento d’arredo perfetto se si desidera cambiare l’arredamento senza spendere troppo o stravolgere l’ordine dei mobili.

Prima cosa, tra l’altro palese: il divano è ovviamente il posto perfetto per posizionare questi elementi. Generalmente si appoggia un cuscino per ogni seduta del divano, o sui braccioli: allo stesso modo devono essere considerate le semplici poltrone, ma non si deve disdegnare un uso eclettico degli stessi.  Essi possono essere posati su una panca all’ingresso o su un poggiapiedi. E perché no, scegliendoli di dimensioni importanti, poggiati ad un angolo della zona giorno possono divenire un luogo di raccolta alternativo per le persone che vivono in casa per rilassarsi ed guardare la televisione o ascoltare musica.

I cuscini possono rappresentare un’alternativa interessante anche quando usati al’esterno, magari su una sedia in balcone: insomma, per quanto siano perfetti per il divano, in realtà in materia di arredamento possono tornare utili e fare una figura stupenda anche in altri contesti. Per ciò che riguarda la loro tipologia, seguire i trend del momento è valido tanto quanto decidere di scegliere fantasie che rafforzino lo stile. Colori accesi e fantasie geometriche stilizzate sono il must.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>