Creare una casa a dimensione di cani e gatti

di Valentina Cervelli Commenta

Non è semplicissimo creare una casa a dimensione di cani e gatti, ma se si scelgono i complementi d’arredo giusti e si organizza lo spazio in modo intelligente si può ottenere un risultato importante senza dover rinunciare a niente.

Ovviamente molto dipende anche dal tipo di animale che si ospita in casa: cani e gatti hanno diversi approcci all’arredamento e se il gatto non disdegna farsi le unghie, vi sono comunque più possibilità per un cane di sporcare il divano o il pavimento. Insomma, le criticità possono essere diverse ma non per questo diventa impossibile ottenere un arredamento degno di nota.

Uno dei primi accorgimenti è quello di scegliere il pavimento giusto: gres porcellanato, cotto e marmo sono i materiali più adeguati da installare per esser sicuri di poter pulire con facilità eventuali impronte. Sarebbe meglio evitare parquet e moquette perché facilmente attaccabili da possibili fluidi o rifiuti solidi. Fatto ciò è necessario scegliere dei complementi d’arredo specifici per i propri animali che diano loro la possibilità di riposare senza interferire con la quotidianità dei propri padroni: piccole cucce scoperte dotate di cuscini o per i gatti delle piccole casupole con tiragraffi annessi che si sviluppano in verticale.

Il consiglio, se possibile, è quello di dedicare una stanza intera ai propri animali a prescindere dai luoghi di vita comune, in modo tale da rendere la convivenza molto più semplice, soprattutto per l’arredamento della casa che dovrà risultare il più possibile lavabile in tutti i suoi elementi. Per il resto basterà scegliere secondo il proprio gusto estetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>