Come rendere la casa a prova di affitto

di Valentina Cervelli Commenta

Come rendere una casa a prova di affitto? Quando si decide di dare in locazione un appartamento o un immobile è necessario mettere in atto degli interventi in grado di trasformare l’abitazione e farla sia apparire più attraente che renderla più sicura.

Mettere in sicurezza casa

Quel che bisogna fare prima di mettere in affitto un immobile è senza dubbio controllare lo stato in cui versa e valutarlo in modo oggettivo: questo significa verificare che sia tutto a posto e sistemare, nel caso si renda necessario, gli impianti.

Si tratta di interventi di sicurezza che devono essere affrontati con la consapevolezza non solo di rendere la casa a norma, ma di essere propedeutici alla messa in affitto della stessa senza che si presentino problemi da affrontare una volta che la persona o la famiglia saranno entrati in casa. Particolare attenzione deve essere posta nella gestione e manutenzione dell’impianto elettrico. Altrettanto scrupoloso deve essere il controllo legato alla possibile presenza di umidità: in quel caso è bene verificare che gli impianti d’isolamento funzionino al meglio.

In caso d’infiltrazioni e muffa è ovviamente obbligatorio agire per risolvere il problema: non ci si può permettere di mettere a rischio la salute delle persone.

Come preparare la casa alla visione

Una volta che ci si è accertati che gli impianti siano in funzione e a norma si deve passare a curare l’estetica dell’abitazione che si intende affittare: la portata dei lavori è ovviamente legata a come la si vuole proporre. Vi è differenza tra quel che è necessario fare quando la si offre vuota e quando lo si fa ammobiliata.  Nel secondo caso è bene mantenere uno stile abbastanza neutro e pratico che però renda possibile una buona personalizzazione da parte di chi l’affitterà, soprattutto del salotto e della camera da letto. L’importante è che gli stessi siano nuovi o in perfette condizioni: apporre cura nel divano da presentare può ripagare.

La cucina e il bagno dovranno essere approcciati in modo particolarmente attento: saranno loro nella quasi totalità dei casi a convincere le persone a prendere in affitto l’abitazione. E non importa che siano grandi o piccole: esse devono essere il più possibile nuove ed attrezzate con tanto di elettrodomestici base che se non nuovi devono essere funzionanti. A prescindere dalla presenza o meno di mobili, pareti e pavimenti della casa da affittare devono essere puliti e privi di macchie di sorta: tinteggiare i muri e dare una generale ripulita è consigliano, puntando su colori neutri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>