Arredare il salotto: 4 regole base

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare il salotto è spesso considerato la base dalla quale partire per poi approcciare l’arredamento di tutta la casa: per muoversi in modo adeguato in una giungla di informazioni e prodotti è necessario appoggiarsi a quelle che possono essere considerate le 4 regole base.

Regole base per arredare il salotto

Quando ci si appresa ad arredare il salotto, tenere conto dei fondamentali per fare un buon lavoro è basilare: quel che si dovrebbe puntare a fare è cercare un equilibrio che consenta di sfruttare gli spazi al meglio, ottenere un aspetto gradevole e poter usufruire del mobilio in modo comodo e semplice senza complicazioni. Da queste necessità nascono le 4 regole base per arredare il salotto:

  • tenere conto delle dimensioni e la struttura della stanza
  • scegliere uno stile ben preciso che si sposi con il resto della casa
  • scegliere con cura i colori, le combinazione cromatiche e l’uso della luce
  • disporre i mobili con stile sfruttando al meglio le caratteristiche del vano.

Comportamenti questi che vengono spesso dati per scontati, ma che non sempre vengono applicati quanto servirebbe nel momento in cui si inizia ad arredare il salotto, stanza tra le più sfruttate tra coloro che abitano la casa. Dare una personalità alla propria abitazione deve passare ovviamente per il proprio gusto personale, ma con alcune limitazioni.

Come arredare il salotto

La struttura e le dimensioni della stanza sono forse i particolari che più contano nell’intero approccio: è sfruttandole nel mondo giusto che è possibile organizzare lo spazio in modo corretto, senza che il vano sembri troppo pieno o penosamente vuoto. A seconda della metratura chi arreda può permettersi il lusso di scegliere uno stile preciso o una tipologia specifica di mobile. E questo si collega ad un’altra delle regole basilari: lo stile determina l’anima del salotto e lo stesso deve essere il più possibile in linea con l’arredamento del resto della casa. A seconda dell’effetto che si vuole ottenere, classico o moderno, si può optare per stili diversi, partendo dallo shabby chic e passando per l’industriale al fine di arrivare al minimalista.

Colori ed illuminazione possono dare l’impressione che il salotto sia più grande o piccolo e possono influire sulla vivibilità della stanza: essi devono essere scelti con molta attenzione anche perché lavorano molto sulla percezione e di conseguenza sull’umore della persona. E’ necessario puntare sempre ad ottenere una forte luminosità degli ambienti ottenendo così un risultato perfetto grazie anche alla disposizione dei mobili nello spazio che deve essere soprattutto all’insegna della praticità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>