Arredare la cucina: quali accessori scegliere?

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare la cucina è un’avventura che può essere incredibilmente divertente e soddisfacente, soprattutto se si scelgono gli accessori giusti per darle una personalità tutta sua gradevole alla vista e versatile all’uso.

Ciò che è importante comprendere è che gli accessori sono parte integrante della cucina: lo sono per via dell’utilizzo che si può fare degli stessi e lo sono per l’estetica che aiutano a sostenere con la loro presenza. Ed è per questo motivo che in base allo stile utilizzato per arredare la cucina è importante scegliere dei pezzi che si adattino a diventarne parte integrante.

Ecco quindi che se si punta ad una cucina simil arte povera in colori che siano diversi dal legno naturale (pensiamo al verde tipico dello shabby chic, N.d.R.) è importante riuscire a trovare lampadari e accessori come piastre, cestini, mensole che condividano lo stesso colore o che sfruttino colori complementari o neutri tipico l’argento dell’acciaio. Gli accessori che non devono mancare in una cucina? Il porta rotolo di scottex, un ceppo dei coltelli in legno, un porta mestoli meglio se in metallo piuttosto che in plastica. Ed ancora dei portaspezie, dei taglieri in legno se la cucina è di stampo classico o in altro materiale se la stessa è moderna.

Anche le waffle maker e tutti quegli accessori in grado di dare vita a snack sfiziosi non devono mancare, soprattutto se si ha la possibilità di acquistare degli oggetti dal sapore vintage o dall’estetica particolare in grado di dare alla cucina la personalità che si merita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>