Arredamento di design, cosa ci aspetta

di Valentina Cervelli Commenta

Cosa ci aspetta in un futuro prossimo per ciò che concerne l’arredamento di design? Quel che è certo è che la “rivoluzione” è già iniziata e già ora si può tracciare una via da seguire fatta soprattutto di tonalità che non hanno paura di rivelarsi in tutta la loro bellezza.

Un colore che va moltissimo? Il giallo acceso. Va ammesso, non tutti riescono a vedere la propria casa dipinta di questa tonalità che non è semplice da gestire. Essa è però perfetta per dare energia all’ambiente e per far risaltare quelli che possono essere gli eclettici complementi d’arredo inseriti. Un consiglio: se non si riesce a concepire una presenza molto forte di questo colore lo si può esprimere attraverso accessori o cuscini da poggiare su poltrone o divani.

Un altro colore che già ha conquistato il suo posto tra le tendenze del 2018 è l’oro rosa: in questo caso si può parlare di una variate del rosa che tanto ha conquistato i designer nel corso di questi mesi e che sta man mano seguendo un percorso che va diritto all’uso del viola, colore amato negli anni scorsi ma che non smette di essere considerato qualcosa da sfruttare al massimo per rendere l’arredamento “riconoscibile”.

Per quanto riguarda lo stile è un approccio molto minimalista quello che sta iniziando a conquistare e che promette di continuare nei prossimi mesi, soprattutto in camera da letto, rendendo l’arredamento di design qualcosa di prettamente ispirato allo stile scandinavo, anche per ciò che può riguardare la carta da parati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>