Arredamento autunno-inverno 2018: cosa ci aspetta?

di Valentina Cervelli Commenta

Non è mai troppo presto per pensare alle nuove tendenze nel campo dell’arredamento: non deve quindi stupire che già vi siano diversi indizi per come andrà questo settore nel periodo autunno-inverno del 2018. Cosa ci aspetta nei prossimi mesi?

A quanto pare tutto partirà dalla ricerca del benessere: e ciò significa che grande ispirazione sarà data dallo stile nordico, dai suoi colori neutri, dagli ambienti caldi ed ovviamente dal design minimal. Questo è valido per tutti gli spazi della casa: i complementi di arredo non saranno sgargianti ma vi saranno tutti gli elementi per vivere al meglio senza cadere nell’eccessivo. Detto ciò la carta da parati e le piante diventano un must have, tanto quanto i tessuti per le tende e per i divani: un modo semplice e poco impegnativo per dare stile alla casa senza eliminare quello spirito di accoglienza necessario.

Come accaduto nei mesi scorsi le fantasie geometriche e colorati per sedute imbottite e tappeti continuano a essere considerati il top, sia per la zona giorno che quella notte: ok la spartanità dello stile nordico ma contaminata da guizzi allegri di colori. E per quanto riguarda la morbidezza, essa sarà il punto cardine dell’arredamento del 2019- Cuscini soffici e imbottiti e tappeti a pelo lungo come non se ne vedevano (fortunatamente) dagli anni ’80. Per ciò che concerne i materiali ovviamente il legno la fa da padrone, insieme però al vetro, soprattutto quello decorato da serigrafie, o plissettato o ancora temperato. Esso diventa elemento di design, insieme ai mobili multifunzione da sfruttare in ogni stanza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>