Arredare in giallo per illuminare casa

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare in giallo per illuminare casa? Potrebbe essere un’ottima idea, soprattutto in estate quando la luminosità di un ambiente produce ancora più meraviglie di quel che accade in inverno. Inserire dei punti “luce” colorati rende la stanza ancora più interessante.

E’ importante sottolinearlo prima di procedere: il giallo è uno di quei colori capaci di importante all’interno di una casa allegria e divertimento nonché ventate di novità rilevanti. La caratteristica migliore è che come tonalità è così piacevole che può essere sfruttata per qualsiasi accessorio o complemento: tende, cuscini, tappeti, addirittura elettrodomestici. Insomma, il suo uso è praticamente perfetto in ogni modo e luogo. Senza contare che come colore si abbina perfettamente al bianco, al nero, alle tonalità di grigio più calde e generalmente alle palette relative i colori neutri.

Il giallo possiede una forza molto spiccata con la quale difficilmente si può sbagliare e che quasi sempre è sfruttabile anche avendo a disposizione un piccolo budget per il rinnovo degli ambienti. Torniamo a parlare un attimo dei cuscini: essi rappresentano un evergreen dei complementi d’arredo. Possono essere  righe, fantasie geometriche o tinta unita: l’importante è che il giallo sia presente e sia acceso. Stesso discorso vale per il tappeto di questo colore: esso deve modificare l’anonimia del pavimento quindi è bene sceglierlo della tonalità giusta.  Tende di color giallo, dal canto loro si sposano bene in cucina con gli accessori e gli elettrodomestici che presentano questo colore ma anche con i vasi di fiori posti sul tavolo all’interno di un salone.  Pannelli per le stanze, stoviglie per la tavola: mai dire no al giallo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>