Vegetable collection, esordio naturale di un nuovo brand

di Gianni Puglisi Commenta

Deliziose madie in legno, tavoli e tavolini di più forme e dimensione: si chiama Vegetable collection, è ispirata alle forme e ai colori della natura, e rappresenta l’esordio nel mondo del design del neo-brand Cadriano (dal nome di una località nell’Emilia). Nasce dalla creatività di Luca Pennini e Nicola Caracciolo, esperti nella realizzazione di mobili e complementi in legno su misura, con il designer Vito Nesta. L’intenzione è di creare arredi che valorizzino le qualità intrinseche di un materiale naturale qual è il legno. In base a questa filosofia, gli oggetti, all’avanguardia della tecnica ma dal sapore artigianale, lasciano volutamente trasparire le proprietà naturali e incantevoli della materia prima.

 

Mattush, magica madia d’Oriente

 

Mattush, nome orientale della rovere, cuore pulsante della collezione che si ispira alle madie d’Oriente per forme e volumi. Conserva e custodisce gli oggetti con il calore e la robustezza del legno.

 

Petra, il mobile da salotto in lunghezza

 

 

Petra, nome latino della rovere, spaziosa e accogliente, robusta e resistente come l’albero da cui prende il nome. Si ibrida da Mattush slanciandosi ed allungandosi come un fusto senza foglie.

 

Veritas, il tavolo conviviale

 

Veritas è il tavolo conviviale, icona dell’italianità. Le sue gambe come rami sorreggono un piano ampio e comodo fatto con lo stesso legno delle botti in cui invecchia il vino sincero.

 

Ghianda, un tavolino multiuso

 

 

Ghianda: frutto e seme della rovere grazie al quale la quercia nasce, vive e si moltiplica. Così anche questo piccolo tavolo, adattabile e versatile, si moltiplica nell’uso come il frutto da cui prende il nome.

 

Rover, l’abbraccio del legno

 

 

Rover svela il calore e l’autenticità del legno naturale, la sua forma come un intimo abbraccio, accoglie gli ospiti e li rende tutti uguali e importanti.

 

 

Fonte e foto cadriano.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>