Tappeto: quanto è importante nell’arredamento?

di Valentina Cervelli Commenta

Quanto è importante il tappeto nell’arredamento? Esso non deve essere considerato un semplice oggetto ma un vero e proprio strumento per arredare la casa al top, ottenendo effetti estetici e pratici incredibili.

Per scegliere in modo adeguato ovviamente bisogna avere un approccio corretto: in fin dei conti come accade con qualsiasi altra tipologia di mobilio, il tutto è legato al nostro gusto personale, alla versatilità ed all’effetto che vogliamo ottenere. Insomma, in qualche modo l’arredamento diventa espressione di noi stessi ed il tappeto è parte integrante di questo processo perché non solo è legato in qualche modo a noi ma anche ai mobili che già abbiamo messo in casa.

Ecco perché questo elemento è importantissimo ed in stanze come la camera da letto o il salone deve essere selezionato con cura: questo elemento non solo decora ma definisce gli spazi, aiutando in molti casi a far “fruttare” meglio lo spazio disponibile. La prima cosa da fare, nella scelta, è ovviamente valutare bene la grandezza del tappeto, prendendo bene le misure senza farsi prendere dalla smania di acquistare per via di una estetica piacevole. Allo stesso modo è necessario pensare bene a quelli che saranno i futuri usi del tappeto in modo tale da acquistarlo di un materiale che possa reggere in modo adeguato le sollecitazioni. Anche la forma, dal canto suo dovrà essere valutata in base al luogo nel quale lo stesso sarà posizionato: sia in base alla metratura che ai mobili che già sono presenti in modo da dare equilibrio all’intero insieme.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>