Skins, lampade in feltro tra arte e hi-tech

di PieraLombardi Commenta

Cosa non si riesce a fare con la stampante 3D. Unendo l’applicazione di questa tecnologia recente dalle potenzialità impressionanti, a un’idea artistica fondante, ecco che nasce Skins di Ato, collezione di lampade sia da appendere al soffito che da parete, principalmente in feltro e velcro. Minimalista e funzionale, dal sapore orientale, crea punti luce che sono di volta in volta cascata di fiori, nuvole, cortecce di alberi.

 

 

Ato è uno studio di design che nelle sue creazioni realizza l’originale incontro tra il design contemporaneo e i segni estetici distintivi della tradizione orientale, unendo in un ponte ideale passato e presente, Occidente e Oriente. E’ nata così Skins, collezione di lampade in feltro che possono facilmente essere attaccate alla parete, al soffitto e in qualsiasi posto della casa scelto, con piccoli adesivi in velcro.

 

 

In vari colori e forme, le lampade ispiratoe ai colpi di pennello dei dipinti tradizionali orientali, riproducono cascate di morbidi fiori o di  pesci, e su trama poligonale disegni delle cortecce degli alberi o di pietre di montagne, sia in colori chiari, come bianco pallido o rosa, che scuri come viola scuro o verde.

 

Lampade e lampadari come sculture di tessuto che sono elementi decorativi  e d’atmosfera  e al tempo stesso funzionali.  La concezione minimalista caratterizza la collezione all’insegna della semplicità che conferisce carattere.

 


Si possono creare composizioni originali con cui adornare una parete giocando ad accostare più lampade dalle forme, colori e volumi diversi che la collezione offre da parete e da soffitto in attesa di nuove svolte creative.

 

 

Fonte e foto ato-design.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>