Serramenti, quale materiale scegliere?

di Valentina Cervelli Commenta

Serramenti, quale materiale scegliere? Si tratta di una fase dell’arredamento di una casa molto importante da affrontare: a seconda della scelta infatti si può usufruire di vantaggi più o meno spiccati rispetto a specifiche condizioni.

Partiamo ad esempio dalle serramenta in legno: esse sono perfette per imprimere calore alla casa, richiamando la natura o semplicemente uno stile classico da richiamare con il mobilio. Va detto in tal senso però che quando si opta per una simile soluzione bisogna anche essere in grado di saper scegliere la tipologia di legno giusto in colore e “consistenza“. Perché è fuori da ogni discussione che sia decisamente più necessitante di manutenzione rispetto ad altri materiali.

Di solito la scelta migliore è quella del serramento in pvc. Questo perché si rivela essere pratico e funzionale rispetto ad altri materiali: è in grado di adattarsi al freddo o al caldo e resiste senza troppi problemi alle intemperie. Gli infissi durano a lungo sena scalfirsi e sono economici. Certo, se si vuole usufruire di una soluzione estetica eccelsa di strada ve ne è ancora da fare sebbene siano già sul mercato delle proposte decenti anche in fatto di imitazione di materiali più pregiati.

Anche l’alluminio può rappresentare un’ottima soluzione per le serramenta: è praticamente indistruttibile, duraturo e molto pratico. A livello estetico è addirittura perfetto per essere utilizzato in arredamenti in stile urban o industriale in qualsiasi tipologia di abitazione. Non è una scelta strana da eseguire ma è senza dubbio una delle migliori nella pratica non essendoci bisogno di manutenzione. Unico vero problema? La dispersione termica.

Photo Credit | Universal Serramenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>