Piantane da bagno, base per accessori

di Valentina Cervelli Commenta

Le piantane da bagno sono un elemento prominente in qualsiasi bagno: ne facciamo uso anche quando non ne conosciamo il nome, utilizzandolo come sostegno per tantissimi accessori.


Esse sono dei complementi di arredo che si sviluppano da una base da appoggio che sostiene altri elementi: quando si parla del bagno essi possono essere tanto un porta asciugamani quanto un porta spazzolino del water. La base di appoggio deve essere scelta con giudizio e non solo per lo stile, ma soprattutto per la stabilità: questo non significa per forza scegliere una piantana dalla base enorme ma è consigliato selezionare un complemento d’arredo che possa mantenersi stabile in qualsiasi situazione.

Essa deve essere funzionale, gradevole, ma soprattutto capace di adattarsi alle dimensioni del bagno che rispetto agli anni passati sono diminuite e quindi difficilmente riescono ad ospitare piantane troppo grandi, a prescindere dal fatto che siano esse di forma circolare o rettangolare-quadrata. Il mercato offre moltissime soluzioni in tal senso: partendo da modelli con accessori già stabiliti fino ad arrivare a quelle modulari e personalizzabili.

A seconda dell’uso finale le piantane da bagno presenteranno altezze e forme differenti: il trucco è quello di selezionare ciò che più si adatta alle proprie esigenze tentando di tenerlo il più possibile fedele allo stile caratterizzante la stanza da bagno. Ne servono almeno due di questi elementi per far sì che il bagno funzioni egregiamente: quello per gli asciugamani e quello per lo spazzolino da bagno. In quest’ultimo caso davvero vi è l’imbarazzo della scelta sia per forma che per funzionalità.

Photo Credit | Bagnoidea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>