Arredamento in stile geek: qualche cenno

di Valentina Cervelli Commenta

Lo stile geek esiste davvero e consente di dare alla propria casa un tocco estetico davvero particolare: gli accessori in questo caso rendono l’abitazione originale, virante al moderno ma caratterizzata dalla giusta dose di “tecnologia” che non appesantisce.

Non tutti sono pronti ad avere una casa domotica completamente automatizzata, ma in moltissimi coltivano la passione per i videogiochi e tutto quello che è tecnologia: ed è proprio qui che l’arredamento Geek entra in gioco dando modo a chi vuole una casa “differente” di poterla ottenere con davvero pochissimo sforzo. Va sottolineato che, a prescindere da quel che si crede, lo stile geek  è molto più semplice dell’idea generale che si ha di lui e che bastano spesso pochi accessori opportunamente scelti per ottenere il risultato voluto.

Un esempio pratico? Una lampada colorata a forma di pezzo di tetris, o tende da bagno con la tavola degli elementi: cose che potrebbero essere considerate stupide dai più ma che ben si adattano allo stile di vita di un appassionato di scienza. E sono tantissime le possibilità rese disponibili dal mercato per ciò che concerne l’arredo Geek: questo perché spesso i gadget dedicati a particolari serie televisive o videogiochi sono prodotti in grandissima quantità. Non ci vuole molto ad essere “nerd” sia nella vita che nell’arredamento.

E tra l’altro non si deve cadere nell’errore di pensare che arredando geek si perda l’eleganza o quel certo non so che: molti accessori legati a particolari videogiochi infatti risultano essere estremamente raffinati e quindi in grado di arredare di rappresentanza, in modo moderno.

Photo Credit| Yanko Design

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>