Arredo bagno Bertocci, la serie On Line

di Sara Commenta

È modulare e versatile il nuovo arredo bagno Bertocci: la linea On Line disegnata da Paolo Schicchi rivela la sua capacità di adattarsi a spazi ed esigenze diversi grazie ad una proposta ricca e articolata.

Tutti i pezzi della collezione di accessori sfoggiano una allure contemporanea e dal sapore minimalista eppure mai banale. La linea è ricercata, originale, studiata per offrire il massimo della funzionalità e nel contempo proporre uno stile caratteristico e subito riconoscibile.

La modularità di ogni pezzo consente di giocare con la disposizione e la funzionalità dei diversi accessori disponibili per rispondere ad esigenze molto specifiche, si tratti di spazi più o meno limitati o di preferenze personali nell’uso della stanza da bagno.

Il design dell’intera collezione è dinamico ed essenziale, visivamente leggero. Gli elementi componibili inoltre consentono una grande libertà espressiva. Il risultato sarà un bagno altamente personalizzato e costruito letteralmente su misura a seconda delle proprie esigenze e adatto agli spazi di cui si dispone.

Tra gli accessori si annoverano supporti da parete, mensoline e appoggi, porta-salviette, porta-saponi, bicchiere e dispenser, porta-scopino, specchio ingranditore, piantane a più bracci. Diversi elementi possono anche combinarsi tra loro.

La linea è declinata in materiali che vanno cristallo trasparente con 24% di piombo all’ottone cromato passando per la tradizionale ceramica bianca. Tutti i pezzi sono rigorosamente Made in Italy, garantiti per qualità e sicurezza.

Grazie ad un design così essenziale sono in grado di garantire durata nel tempo anche sotto il profilo estetico che non resta sottomesso a tendenze passeggere ma si sposa ad uno stile contemporaneo più essenziale e dunque senza tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>