Fuorisalone 2016, mostra dedicata alla filosofia dell’arredare

di Malvi 1

Dal 2 aprile al Fuorisalone di Milano spazio a una mostra tutta dedicata alla filosofia dell’abitare: si chiama Stanze. Altre filosofie dell’abitare e punterà i riflettori su modi tutti diversi di vivere la casa. L’evento è uno di quelli da non perdere durante il Fuorisalone 2016.

E al Fuorisalone saranno esposte alcune opere degli autori che nel corso degli anni hanno evidenziato tutto il loro talento nella visione del mondo attraverso l’architettura degli interni. Tante idee dalle quali prendere spunto, dunque, per arredare la casa senza rinunciare al design e alla comodità. Un ampio spazio tutto dedicato alla architettura degli interni italiana del Novecento attraverso le opere più significative (fotografie, modelli e disegni) degli autori più conosciuti.

EXPOCASA 2016 A TORINO, TUTTO QUELLO CHE CERCATE PER ARREDARE

Saranno gli undici che parteciperanno alla mostra del Fuorisalone 2016: Andrea Anastasio, Manolo De Giorgi, Duilio Forte, Marta Laudani e Marco Romanelli, Lazzarini Pickering Architetti, Francesco Librizzi, Alessandro Mendini, Fabio Novembre, Carlo Ratti Associati, Umberto Riva, Elisabetta Terragni. Modi diversi di vivere l’arredamento e la casa, e spunti diversi tra loro da prendere come riferimento per allestire la vostra abitazione seguendo i vostri gusti personali senza mai dimenticare la comodità.

COME ARREDARE IL CORRIDOIO DI CASA

L’arredamento è una materia da studiare a fondo: arredare casa è una cosa seria insomma e raccogliere qualche spunto da chi ne sa molto sul settore è sicuramente consigliabile e utile per riuscire in quello che volete. L’appuntamento dunque è per il 2 aprile a Milano in occasione della Triennale.

Foto | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>