Decorazioni Natale 2020: le stelle di Natale vanno di tendenza

di Valentina Cervelli Commenta

Decorazioni di Natale 2020? A quanto pare la tendenza quest’anno sono le stelle di natale e quindi piante vive. Forse in un mondo dove la pandemia di coronavirus sta costringendo molte famiglie a passare una festività differente, il simbolo di speranza è quello di cui tutti sentono bisogno.

Stella di Natale come centrotavola

Questa pianta, va ammesso, non solo ha la forma giusta ma anche tante varietà perfette per rispondere alle esigenze decorative di una festa così esigente come può essere il natale. Basti solo pensare ai suoi petali che possono essere rossi, bianchi, rosa e salmone: il potenziale estetico è davvero immenso e riesce a esprimersi anche semplicemente attraverso la presenza di questa pianta posta in punti strategici della casa senza nulla in aggiunta. Figurarsi quindi quando le stesse vengono utilizzate come vere e proprie decorazioni.

Uno dei primi modi nei quali le stelle di Natale possono essere usate come decorazioni natalizie è senza dubbio renderle protagoniste come centrotavola. Mettendole magari al centro di una composizione di carta che riproduca un piccolo villaggio invernale o una foresta incantata: in questo caso si potrebbe dare ampio spazio alla fantasia riproducendo addirittura, insieme a simboli natalizi anche le stesse persone invitate alla tavola a festeggiare.

Una stella di Natale come centrotavola potrebbe essere perfetta anche se attorniata da pigne e pungitopo in tutta la loro semplicità: quel che non deve mai mancare? Qualche tocco di oro o argento per richiamare i colori tipici del Natale e della tradizione. Quindi se si parla di questo tipo di decorazione di Natale la regola è quella di non avere paura di esagerare.

Stella di Natale come segnaposto

Le stelle di Natale possono essere anche utilizzate come segnaposto: in questo caso è bene però utilizzare i fiori recisi della pianta in questione,  che possono essere accompagnati da una stecca di cannella e da un bel nastro colorato. Quando si pensa alle decorazioni natalizie il rosso è il colore che va per la maggiore, ma sarebbe un vero spreco non approfittare delle altre tonalità che la poinsettia mette a disposizione.

E soprattutto, si adattano perfettamente a diventare delle decorazioni anche murali sfruttando i nastri decorativi (washi tape) ideati in Giappone con la carta washi, resistente e dalla lunga durata: è la stessa con la quale vengono create le lanterne e gli origami. In questo caso, sebbene ogni tonalità è perfetta per essere utilizzata, gli esperti del settore consigliano l’uso delle stelle di Natale bianche con il loro candido splendore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>