Cucine Ikea 2015, le novità del catalogo dell’azienda svedese

di Gianni Puglisi Commenta

È stato presentato il Catalogo Ikea 2015 dove è evidente, almeno nel segmento delle cucine, le novità introdotte dall’azienda svedese e gli elementi che costituiscono un filo rosso con questa realtà irrinunciabile per chi ama soluzioni modulari e low cost.

Ikea, da sempre si rivolge a coloro che amano le soluzioni salva spazio, economiche e personalizzabili. In effetti le cucine delle casa svedese sono componibili e per il 2015 offrono una concezione semplice e modulare dello spazio. Nessuna novità in fin dei conti perché l’obiettivo è rimasto lo stesso ed è anche quello di assecondare le abitudini degli acquirenti. Ecco perché le cucine Ikea hanno tutto ciò che serve ma non invadono la stanza, anzi ne sfruttano ogni centimetro.

I prezzi, anche nel nuovo catalogo risultano contenuti e questo depone a favore di un’azienda che ha sempre seguito da vicino le evoluzioni della società. I prezzi contenuti sono una caratteristica di Ikea. Le nuove cucine sono tutti ispirate al principio di ottimismo e all’idea di freschezza e sono lanciate con la campagna “fai spazio al tuo buon giorno”.

L’invito, anche sui social è quello di godere di ogni spazio e di ogni tempo che la vita ti mette a disposizione. Ikea si occupa degli spazi e lo fa in maniera innovativa e funzionale, organizzando sia il mobilio che gli elettrodomestici che possono essere sottoposti all’installazione libera oppure sono ad incasso, ma sempre caratterizzati dall’elevata efficienza energetica.

L’arredamento low cost è personalizzabile: molti sono i mobili Ikea che si possono combinare tra loro fino ad ottenere la cucina proprio come la si vuole, con la garanzia di avere un’assistenza per 25 anni. Le nuove cucine sono in stile classico e moderno. Ecco i nomi di alcune soluzioni belle e pronte: Metod Tingsryd, Bodbyn, Ringhult e Veddinge. Per tutte sono disponibili anche tanti accessori, dai barattoli ai portaposate dal design caratteristico e irrinunciabile.

Tingsryd è pensata per chi ha poco spazio e infatti i mobili sono poco profondi. Bodbyn invece è per i raffinati che amano il laccato. Gli elementi in lamina sono tipici di Ringhult e Veddinge è il design moderno con le ante laccate bianche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>