Cameretta dei bambini: gli errori da non fare

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare la cameretta dei bambini è sempre una sfida particolare, sia per ciò che concerne la scelta dei mobili che l’organizzazione degli spazi: vediamo insieme quali sono gli errori da non fare quando si approccia questo ambiente da costruire a misura di minore.

Il primo errore da fare è quello di non considerare il fatto che i bambini crescono e che la scelta deve essere eseguita avendo in mente il fatto che il tempo passi. Ecco perché quando in particolare si scelgono i mobili e si dipinge la stanza è necessario pensare con lungimiranza scegliendo delle soluzioni che possono essere modificabili, anche in grandezza se necessario.

Altro errore che deve essere evitato è quello di non basare il tutto su un progetto preciso: non si possono lasciare le cose al caso ma è importante scegliere pavimenti e colorazioni adatti, material resistenti e tutto ciò che può rivelarsi utile per creare uno spazio ben organizzato. Le camerette poi devono funzionare come luoghi di stimolo per i bambini. Motivo per il quale è basilare optare per pareti attrezzate: vernici lavagna, colori che si illuminano al buio, complementi che stimolino la creatività e lo sviluppo dei piccoli.

Altro errore comune? Scegliere il pavimento sbagliato e soprattutto non proteggerlo adeguatamente? Nella cameretta dei bambini deve essere preso in considerazione un tappeto che renda agevole per i piccoli crescerci sopra e proteggere al contempo la pavimentazione. Si tratta di piccoli espedienti che consentono ai minori di crescere bene divertendosi nella propria stanza ed ai più grandi di mantenere intatta la propria abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>