Pareti lavagna per la camera dei bambini

di Valentina Cervelli Commenta

Quando i bambini sono piccoli, il rischio è quello di ritrovarsi in men che non si dica la stanza piena di scarabocchi di ogni tipo. Un modo per combattere tutto questo esiste ed alla portata di tutti: mettere all’interno della camera dei piccoli delle pareti lavagna.

Una soluzione, tra l’altro, che potrebbe rivelarsi comoda anche per il futuro, una volta che tali bambini saranno cresciuti dando loro modo, perché no, di rendere la loro stanza unica direttamente attraverso la loro arte. Per ottenere tutto ciò non bisogna impazzire troppo dietro a soluzioni assurde: basta dotarsi della giusta vernice, appositamente creata, per dare modo di scrivere e cancellare con facilità qualsiasi segno. Fattore ancora più entusiasmante? Bastano due mani date anche da persone non esperte per ottenere una parete perfetta: questa tintura, tra le altre cose, è capace di eliminare alla vista qualsiasi difetto estetico.

Insomma, oltre ad essere una mano santa nella camera dei bambini, può rivelarsi alleata degli adulti in tanti modi differenti. A seconda di quanto è grande la camera dei bambini e della loro età si può decidere il numero effettivo delle pareti da trattare. Di solito si tende, come quando usata in altre stanze dell’abitazione, a dipingere con la vernice lavagna una sola parete, in modo da contenere i “graffiti” ed insegnare ai bambini a concentrare la propria creatività in un solo luogo: in caso di necessità, ad ogni modo, se la stanza è luminosa, nulla vieta di coprire con la stessa più porzioni della stanza. Piccolo consiglio: è perfetta anche per arredare una parete della cucina o una porzione della living room.

Photo Credit | Pittura Lavagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>