Arredare con il rame un’abitazione

di Valentina Cervelli Commenta

E’ una tendenza che sta man mano prendendo sempre più piede e riguarda la possibilità di arredare con il rame la propria abitazione. E’ importante, prima di continuare, che non sempre l’utilizzo di questo metallo presuppone il dover sfruttare solamente il suo classico colore acceso nella sua semplicità.

Il rame è infatti uno dei materiali più malleabili esistenti e consente di lavorare la sua superficie in decine di modi differenti che consentono  di ottenere altrettanti effetti. E cosa dire di tutti gli oggetti ed i gadget, addirittura i robot da cucina costruiti con questo materiale? Le possibilità sono davvero innumerevoli e tutte legittime se si ha intenzione di arredare con gusto ma in modo diverso rispetto al solito il proprio spazio.

Stile industriale, stile country ed addirittura quello classico che pone il legno scuro e vintage al centro della sua espressione possono beneficiare della scelta di arredare con il rame, soprattutto se si riesce nell’intento di non trasformare il tutto in un pacchiano guazzabuglio di colori. Di certo la stanza che meno risente di un gran numero di elementi in rame è la cucina: a partire dalle pentole fino agli elettrodomestici, quasi ci si aspetta di vedere questo metallo, soprattutto se si indugia in certi stili.

Ma altrettanto interessante, ed è innegabile, è vedere il rame utilizzato in complementi d’arredo come i lampadari: in questo caso poi le possibilità risultano essere immense, a partire da quello battuto e decorato fino ad arrivare alla semplicità di piccoli lumini che scendono dal soffitto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>