Angolo di lettura in casa: come?

di Valentina Cervelli Commenta

Chiunque è amante dei libri ha provato prima o poi il desiderio di creare un angolo di lettura in casa: non è sempre semplice da ricavare, ma non è nemmeno impossibile con un po’ di pazienza e lo giusto sfruttamento degli spazi. Vediamo come regolarci.

La prima cosa da tenere a mente sono le proprie abitudini: potrà sembrare strano ma l’angolo di lettura, soprattutto se costruito per una sola persona, più sarà in grado di rispondere alle necessità di chi ne usufruirà, migliore sarà il risultato finale. Ovviamente, sebbene con il tipo di arredo giusto sia possibile dare vita ad ottime soluzioni è allo stesso tempo necessario trovare l’angolo giusto da trasformare.

Per riuscire nell’obiettivo bisogna tenere conto per prima cosa dell’illuminazione. Essa deve essere il più possibile naturale, magari facendo attenzione che con l’estate l’angolo scelto non diventi infuocato: misurata in modo tale che in caso di lettore ebook o computer il riflesso del sole non colpisca direttamente lo schermo. Sistemato ciò bisogna puntare alla comodità, e quindi a tutto ciò che può essere utile nel corso dell’attività di lettura, a partire dalla connettività Wi-FI  fino ad arrivare ad un piccolo comodino o sgabello da porre vicino alla seduta (poltrona e sedia a dondolo le migliori opzioni, N.d.R.) per poter poggiare libri e qualsiasi altra cosa se non si ha lo spazio per un piccolo tavolino.

Allo stesso modo si può dotare l’angolo scelto della possibilità di ascoltare musica: le opzioni sono moltissime per trasformare la zona scelta in una vera e propria porzione di paradiso in terra. Se si ha la necessità di dipingere le pareti dell’angolo scelto, colori tenui come giallo azzurro e verde, tutti e tre rigorosamente chiari, rappresentano l’opzione perfetta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>