Come allestire un angolo per fare ed ascoltare musica

di Valentina Cervelli Commenta

Come allestire un angolo nella propria abitazione adibito ad ascoltare musica ed a crearla? Molte più persone di quante si possono immaginare possiedono questo tipo di hobby e la necessità di ricavarsi uno spazio: vediamo insieme come fare.

Il primo consiglio, in caso se ne abbia la possibilità, è quello di dedicare un’intera stanza a questa passione, in modo tale da poter eseguire degli specifici interventi. Parliamo ovviamente dell’insonorizzazione dell’ambiente: soprattutto se si abita in un contesto condominiale, provvedere ad un valido isolamento acustico è necessario. Insonorizzare una stanza intera consente alla persona di ascoltare e suonare ad alto volume senza avere bisogno di cuffie particolari o specifica attrezzatura.

Detto ciò, un buon angolo per la musica può essere ricavato nella propria living room, soprattutto se si possiede un ampio spazio: esso consente di poter inserire uno o più strumenti musicali e i dispositivi adatti ad un ascolto professionale della musica. E’ facile rendersi conto, con il ritorno in auge del vinile, di quanto si abbia bisogno di un simile spazio e di come lo stesso possa dare vita ad un particolare stile di arredamento, un po’ retrò ma allo stesso tempo dal sapore moderno.

Basta pensare a tutte le librerie, gli arredi su misura per giradischi, tutti quei mobili bassi di modernariato che possono essere organizzati per creare un vero e proprio angolo fuori dal mondo. E questo senza tenere da conto delle pareti che possono divenire delle vere e proprie lavagne sulle quali appendere poster e fotografie d’autore o addirittura strumenti musicali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>