Arredare la cucina in stile country

 
Anna Maria
16 maggio 2011
Commenta

Cucinecountry3 Arredare la cucina in stile country

Certe volte sentiamo proprio il bisogno di tornare indietro nel tempo, forse per colpa dei ritmi frenetici di questa vita che ci trascinano tra lavoro e impegni vari senza un attimo di tregua. E visto che le cose stanno così, perchè non ritagliarsi un angolo di casa che sappia di passato, di nonni e di cucina in vecchio stile? Ecco quali sono i punti fondamentali del country style, uno stile di arredamento che si basa su una forte rievocazione del passato, un passato in cui la cucina era il luogo della casa dove trionfavano i banconi di legno (scuro o chiarissimo) la stufa a legna e le finestrelle piccole e decorate con le classiche tendine a quadrettini. E se siete dei nostalgici e vi piace pensare la cucina come un luogo accogliente e caldo per tutta la famiglia, il country style fa per voi.

Ideale per arredare i tinelli o le cucine delle case di campagna o in stile rustico, il country style prevede due semplici regole: scegliere materiali naturali (mettendo al bando plastica, metallo e affini), e circondarsi di oggetti in stile rustico e tradizionale. Vietati quindi i contenitori di vetro e acciaio per contenere zucchero, sale e simili. L’unico materiale concesso è la ceramica, semplice o decorata. Va bene invece l’acciaio da solo, perchè ricorda il ferro di cui erano fatti una volta gli utensili della cucina, e il rame.

A parte i fornelli e il forno, che necessariamente devono essere a vista, il frigorifero e l’eventuale lavastoviglie andrebbero incassati in modo da essere ricoperti da un pannello di legno come se fossero inseriti all’interno di un normale sportello da cucina. Altrimenti, il rischio è di modernizzare troppo un ambiente che deve invece rimanere quanto più “old style” è possibile. Nella scelta dei rubinetti per il lavello, preferite i colori bronzo o panna a seconda dei colori dominanti della cucina. E se è possibile, evitate il classico lavello di acciaio e preferitene uno in ceramica.

Peculiarità delle cucine country sono le tendine per coprire la parte bassa (quella coperta dal top della cucina). Sceglietele secondo i vostri gusti ma non dimenticate che devono essere di materiali “naturali”. L’ideale sarebbe il cotone spesso con decorazioni a righe, quadrettini o semplicemente color panna o avorio. Oppure il lino, sempre di colori chiari ma con intarsi e smerli ricamati. E poi le pietre (in stile cucina in muratura) e il legno: arredare il stile country significa in primo luogo prediligere l’uso di certi materiali naturali come ad esempio il legno massello, un materiale bello e naturale che a me ricorda tanto l’arredamento come era concepito nel passato, fatto per durare nel tempo.

Photo Credit| Diegi

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento