Toulose, il lavabo con molto senso artistico

di Gianni Puglisi Commenta

Toulose è un lavabo che ha proprio molto senso artistico. Infatti lo ha ideato un celebre artista visuale spagnolo, Javier Mariscal, noto per le sue grafiche originali che nel suo itinerario professionale haesordito col disegno di fumetti per poi spaziare e dediacrsi a tanti ambiti tra cui il design di mobili in plastica e quello di arredi per il bagno realizzando lavabi in edizione limitata per conto dell’azienda spagnola Batchco che punta a imporsi sul mercato con proposte originali e ha realizzato una collezione con la collaborazione di artisti internazionali.

 

 

L’azienda spagnola Batchco è stata ospite all’ultimo Salone del Mobile 2016 di Milano, nell’area della fiera dedicata a Eurobagno. In quell’occasione ha presentato la collezione Atelier che comprende 14 diversi lavabi con disegni di altrettanti artisti di calibro internazionale che si possono visionare sul sito dell’azienda.

Collezione nella collezione, preziosa ed esclusiva di lavabi in ceramica, anche quella firmati da Javier Mariscal. Pezzi dipinti a mano e numerati, consegnati in un contenitore a forma di cappelliera che riporta lo stesso disegno del prodotto.

 

 

Tutto questo perché secondo la filosofia dell’azienda Batchco l’arredo del bagno può non essere solo funzionale  ma decorativo e artistico.

Toulose ha una struttura a vasca da appoggio ed è decorato internamente tramite la riproduzione, artigianale e realizzata a mano, dei disegni di Javier Mariscal, artista di fama internazionale che assomma abilità in tanti ambiti: design grafico, arredamento, pittura, scultura, design di interni, progettazione urbanistica e ideazione di giardini. Ogni pezzo è  unico e irripetibile proprio perché realizzato a mano. La collezione comprende 5 decorazioni.

 

 

Fonte e foto thebathcollection.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>