Thermofresh, il materasso che si rinfresca con il contatto umano

di Gianni Puglisi Commenta

Thermofresh è il materasso che si rinfresca al contatto con il corpo. Studi scientifici della facoltà di Chimica Industriale dell’Università di Bologna hanno infatti testato la rivoluzionaria capacità del poliuretano con microcapsule di abbassare la temperatura fino a 4 gradi.

Frutto di una lunga ricerca da parte dei Laboratori di Pelma, il materasso presenta all’interno capsule solide che, quando entrano in contatto con un corpo più caldo, fondono all’interno assorbendo calore sottraendolo al corpo. In questo modo, il poliuretano acquista una straordinaria capacità di mantenersi fresco riducendo il fastidioso fenomeno dell’eccessivo riscaldamento da contatto. Diversamente, quando la temperatura scende, i PCM solidificano cedendo il calore accumulato in precedenza.

Il nuovo materiale di Thermofresh è stato realizzato da Pelma con il Controlled Predispersion System, l’esclusivo processo che permette l’iniezione all’interno del poliuretano dei PMC – Phase Change Materials – microcapsule capaci di assorbire il calore proveniente dal contatto con il corpo umano.

Photo Credits | Alchimag.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>