Stile maiolica, per case estive ed esterni

di Valentina Cervelli Commenta

Viene definito stile maiolica perché direttamente ispirato, in mobilio ed oggetti alle famose piastrelle: e se si è alla ricerca di qualcosa di colorato e mai noioso si è trovato pane per i propri denti.

Ricordiamo che le piastrelle in maiolica sono sgargianti ma con eleganza e riportano decorazioni finemente eseguite: utilizzate per la pavimentazione rappresentano spesso una scelta importante e dall’estetica decisa. In loro vi è una cura dei particolari davvero incredibile: per comprendere quanto lo stile maiolica possa essere adatto agli esterni ed alle case estive basta pensare a come una sola di quelle piastrelle è fatta.

Il bello di questo approccio all’arredamento è che più che alle pareti ci si dedica al posizionamento di accessori specifici in grado di illuminare l’ambiente proprio per la capacità innata di questo tipo di decorazione di portare colore e leggerezza. Ecco che bastano mattonelle usate come soprammobili poggiate su piccoli “leggii” o ancora una tovaglia o un cuscino che ne riprendono la fantasia per dare un guizzo tutto diverso ad una stanza.  E quel che diventa molto semplice da raggiungere per ciò che riguarda gli interni lo è ancor di più se si decide di arredare l’esterno con lo stile maiolica.

E la motivazione è molto semplice: non solo in questo caso le maioliche stesse possono essere utilizzate per decorare addirittura i muri come se fossero quadri, ma è possibile trovare dei vasi che riportano tale fantasia ed utilizzarli per le piante in aggiunta al posizionamento di cuscini sulle sedute esterne. Insomma, l’estate è assicurata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>