Soffitti alti, come gestirli?

di Valentina Cervelli Commenta

Quella di avere dei soffitti alti non è una fortuna che molte persone possono dire di avere. Parlando di arredamento essi regalano moltissime opportunità: vediamo insieme come gestirle.

Illuminazione uno dei dettagli più importanti

Di solito i soffitti alti sono più comuni nelle case più antiche e una delle loro peculiarità più apprezzabili è quella che con il loro spazio danno ampio respiro all’abitazione. In alcuni casi sono addirittura decorati. Ed è un dato di fatto che questa sia una vera e propria fortuna per chi li possiede, soprattutto se si è in grado di gestire al meglio la loro particolarità.

L’illuminazione è la prima cosa che dobbiamo curare quando si parla di questo elemento. Si potrebbe puntare su grandi lampadari o lampade che siano in grado di dare vita a importanti giochi di luce. Attenzione, dobbiamo gestire al meglio l’intensità della luce: essa deve essere in grado di coprire la metratura in modo serio. Solo illuminando per bene la stanza possiamo sfruttare bene il soffitto a livello estetico portandolo a risaltare. Il consiglio? Puntare su modelli a sospensione.

Quando si hanno dei soffitti alti è importante anche prendersi cura delle pareti, puntando a divisori a mezza altezza per dividere i vani. In questo modo, magari coprendo con un vetro gli spazi, è possibile dare vita a giochi di luce importanti. In tal senso è bene farsi dare una mano da un architetto o da un designer esperto.

Colori e cartongesso per soffitti alti

Una gestione corretta dei colori tra l’altro può aiutare a dare vita a una estetica importante, che  a seconda delle necessità può aiutare addirittura a ridurre l’altezza dei soffitti partendo dall’impressione.Ovviamente questo avviene con le tinte scure: con quelle chiare si aumenta la percezione dell’altezza.

Quando si ha a che fare con dei soffitti molto alti si può pensare, in base alle esigenze, di separare e abbassare gli ambienti con i controsoffitti. Il materiale d’elezione in questo caso è il cartongesso.  L’arredo deve essere scelto nel modo giusto e specialmente in salone si può puntare su liberire importanti, magari create su misura. Non si deve avere paura di sperimentare in questo caso.

Infine, ma non per importanza, quando si ha a che fare con soffitti alti si può ricorrere al soppalco. A seconda dello spazio a disposizione si può ricavare un vano vivibile o un ripostiglio spazioso. Senza perdere assolutamente la luminosità.

Quando si ha questa fortuna “architettonica” l’unica cosa da fare è capire come sfruttarla al meglio. Secondo le proprie esigenze ovviamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>