Riusare i vecchi cataloghi IKEA per l’arredo

di Gianni Puglisi 1

IKEA, con il lancio del suo nuovo catalogo 2016 propone anche delle soluzioni interessanti per riusare i vecchi cataloghi Due designer si sono cimentate nella ricerca di soluzioni fai da te per impiegare i vecchi cataloghi IKEA per l’arredo low cost delle case. Ecco le 5 soluzioni da non perdere. 

Riusare e sfruttare le abilità manuali per rinnovare l’aspetto delle stanze è senz’altro un’operazione che garantisce il risparmio e conferisce agli ambienti un tocco speciale. Usando i vecchi cataloghi IKEA è possibile realizzare una ghirlanda, ma anche dei sottobicchieri originali, dei componenti artistici sospesi, delle lanterne di carta. Se poi avanza ancora un po’ di carta, si può sfilacciare ed usare per il confezionamento dei regali. Tra queste idee proposte dalle creative Nathalie e Stella, per la casa c’interessano soprattutto sottobicchieri e lanterne di carta. Ecco come realizzarle seguendo le istruzioni di IKEA.

Un sottobicchiere fai-da-te

1. Piega la pagina di un catalogo diverse volte fino a ottenere una striscia larga un centimetro. Serviranno circa 25 strisce per realizzare un sottobicchiere di dimensioni standard.
2. Con una colla stick, incolla le strisce sul lato interno e arrotolale.
3. Rilassati gustando un drink e ammirando la tua opera d’arte.

Lanterne di carta

1. Inizia con una lampada di carta REGOLIT come base.
2. Piega alcune pagine di un catalogo a metà e ritagliale a strisce sottili, fermandoti a 1 o 2 centimetri dal bordo (vedi l’immagine a destra).
3. Taglia con attenzione le pagine lungo il dorso aiutandoti con un tagliacarte.
4. Taglia ogni pezzo a metà lateralmente per ottenere due piccole sezioni da una lunga. In questo modo sono più facili da maneggiare.
5. Incolla le strisce alla lampada formando più file e gonfiandole per aumentare le dimensioni e il volume della composizione.
6. Fatto!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>