Mobili evergreen per l’arredamento: eccoli

di Valentina Cervelli Commenta

Esistono dei mobili che devono essere considerati dei veri e propri evergreen per ciò che concerne l’arredamento: elementi che rimangono intoccabili a prescindere dallo stile o dalla moda del momento. Vediamo insieme quali sono.

Tra i primi e più utilizzati non si può non parlare della consolle. Essa è in qualche modo il mobile al quale non si rinuncia mai a prescindere dal luogo dove si inserisce. Non è difficile incontrarla all’ingresso tanto quanto in un bagno o in cucina. Il suo posto d’onore? Forse addirittura il soggiorno, dove fa sempre la sua bella figura, sia seguendo che contrastando lo stile esistente.

Non è sempre sfruttato al meglio, ma soprattutto quando si ha a che fare con degli open space anche il carrello bar o portavivande è un elemento evergreen di un arredamento degno di questo nome. Ed è tra gli elementi che non mancano mai di essere rivisti da qualsiasi tipo di designer. E che dire di quei classici del design che nei decenni non hanno perso il loro valore? Possedere dei simili complementi aiuta ad elevare l’intero arredamento a prescindere dallo stile scelto, ancor meglio se si tratta delle prime produzioni passate dai genitori ai figli: l’elemento vintage storico è in grado di rendere speciale qualsiasi ensemble.

Divano chiaro e tavolo rotondo sono altri due evergreen che dovrebbero essere sempre presi in considerazione al momento della scelta dell’arredamento. Il primo è un must a prescindere dal materiale con il quale è tappezzato: può adattarsi a qualsiasi stile. Stesso è valido per il tavolo rotondo, le cui dimensioni possono cambiare, lasciando immutato il fascino dell’evergreen.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>