Locandine di film per arredare le pareti

di Valentina Cervelli Commenta

Non se ne parla moltissimo ed andrebbe fatto: le locandine di film per arredare le pareti o delle belle stampe relative agli stessi possono rappresentare un complemento spesso unico ed in grado di dare alla casa quel calore ricercato ma sensibile che spesso si cerca di ottenere in vano.

Ovviamente eseguire una scelta del genere è l’equivalente della personalizzazione agli estremi livelli: quando si sceglie un’immagine di questo tipo si punta generalmente sul personale in quanto a gradimento. Non di meno è importante tenere conto di almeno due fattori quando si è pronti a selezionare una stampa del proprio film preferito da appendere al muro.

Grandezza della stampa

La grandezza della stampa rispetto a quella della parete è un fattore che senza alcun dubbio deve essere tenuto da conto: per quanto ci sia perfetta libertà di scelta è bene che delle proporzioni di un certo livello vengano mantenute e che l’insieme appaia elegante.  E’ questo l’intero punto della scelta di locandine di film per arredare le pareti: ovvero scegliere un elemento che non appaia noioso ma dia quella ricercatezza ottenuta con nochalance che non stanchi.

Colori della stampa

Altro punto del quale tenere conto è il contrasto tra i colori. Spesso e volentieri questa tipologia di complemento è perfetta per pareti colorate che hanno bisogno in qualche modo di perdere il loro essere anonime. E’ importante valutare se optare per un bianco e nero a seconda del colore di “sfondo” delle proprie pareti. E se si vuole quadri più importanti nella fattura, magari autografati, la parola d’ordine è “mai limitarsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>