Liu Jo e l’arredamento per la casa

di Valentina Cervelli 1

Sempre più marchi di moda stanno conquistando il settore dell’arredamento e tra di essi non si può ignorare la presenza di Liu Jo con la sua Living Collection che, ad un primo sguardo, sembra aver contaminato le proposte di arredo con l’approccio tipico utilizzato per i suoi vestiti.

Questo ha trasformato quella che poteva risultare una collezione di complementi di arredo scialba in un qualcosa di mai banale, molto versatile e perfetto esempio dello stile Made In Italy.  Essa è stata presentata in anteprima al Salone del Mobile ed è  frutto di una partnership di produzione con l’Atl Group. Come è stato reso noto dalla stessa casa di moda, Liu Jo Living Collection nasce dalle affinità che esistono tra moda ed arredamento: in questo caso si è partiti dai tessuti per poi sviluppare dei concetti ben precisi aggiustando tutto con l’aiuto di accessori e particolari aggiunti in seguito che richiamano nello stesso arredamento componenti tipici dell’abbigliamento. Ha spiegato alla stampa il brand:

Vogliamo aggredire quei mercati dove Liu Jo è conosciuto, partendo dall’Europa per poi allargarci in Medio Oriente, in Russia e ovunque il brand sia apprezzato. I prodotti hanno riscontrato un immediato successo perché la collezione è veramente trasversale.

Questo si è tradotto ovviamente in tutta una serie di mobili come sedie, divani, tavoli e letti pensati per divenire una via di mezzo tra l’elegante ed il perfettamente accessibile a tutti, senza rinunciare alla comodità ed alla qualità. Soprattutto per ciò che concerne i materiali. E cosa dire della presenza di borchie, trame e trafori? Un’offerta, va sottolineato una volta, davvero interessante.

 

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>