Arredamento ecologico dalle bobine di plastica

di Valentina Cervelli Commenta

La plastica è uno dei materiali che può essere riciclato con maggiore facilità, ma è sempre interessante scoprire cosa si può ottenere dalla sessa con un pizzico di ingegno e voglia di fare. Ecco perché l’idea dell’azienda italiana Parasacchi di creare arredamento ecologico dalle bobine di plastica è tanto apprezzato.

Essa ha infatti dato vita alla Parasacchi Home, una sua “sezione” dedicata al design che offre alla clientela arredo e complementi che danno nuova vita alle bobine stesse, trasformandole in tavoli e sedie dalle linee interessanti e dal concetto importante. Un idea nata quasi per gioco, come spiegato a WiseSociety da Giorgio Caporaso, architetto scelto dall’azienda per esplorare questa direzione green:

Siamo all’inizio, ma ci siamo dati un obiettivo e un programma da qui al 2024 che dovrebbe portare, secondo le intenzioni, a un profondo cambiamento del paradigma aziendale. Per far questo abbiamo aperto all’interno dell’azienda madre una nuova business unit, Parasacchi Home appunto, avviando un percorso virtuoso e creativo mirato anche al recupero e riutilizzo di bobine. […] Ma il prossimo passo, già parzialmente concretizzato, è quello di realizzare soluzioni con materiali riciclati, come realizzare prodotti con lo stampaggio utilizzando compound in legno composito.

Insomma, i mobili sono pensati e costruiti riciclando il più possibile il materiale utilizzato dall’azienda per quello che è il suo lavoro quotidiano, eliminando in questo nodo gli sprechi ed al contempo dando vita a qualcosa di nuovo ed affascinante nonché completamente eco-sostenibile che diventa ricercato proprio per via del suo approccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>