Informazioni utili alla scelta di una nuova lavastoviglie

di Designer Commenta

Hai deciso di comprare una lavastoviglie per la tua cucina ma non sai quale modello scegliere? In effetti le proposte che il mercato mette a tua disposizione sono numerose, così come sono tanti gli aspetti su cui concentrarsi se si vuol essere certi di prendere la decisione giusta: per esempio il livello di rumorosità (o di silenziosità, a seconda del punto di vista che si adotta), ma anche le dimensioni, il consumo di acqua, il consumo di energia e le eventuali prestazioni supplementari.

nuova lavastoviglie

Il consumo di energia

Sotto il profilo del dispendio economico, il consumo di energia è tra i criteri più importanti. Per questo motivo conviene concentrare la propria scelta solo sui modelli di classe energetica A+ o superiore: basti pensare che una lavastoviglie di classe A+++ ha consumi di poco superiori a 0.8 kWh. Questo vuol dire che il risparmio è consistente, anche se ovviamente il prezzo iniziale di acquisto è più elevato. Non si deve trascurare, poi, il consumo di acqua, anche se ha comunque un impatto inferiore per i costi di esercizio. Certo è che limitare gli sprechi idrici non fa bene solo al portafoglio, ma anche all’ambiente.

Quanto deve essere grande la lavastoviglie

Per quel che riguarda le dimensioni, in genere questi elettrodomestici hanno misure di 45 o di 60 centimetri. Più dello spazio occupato, però, a contare è il modo in cui è organizzato lo spazio all’interno, che incide sul numero di coperti che possono essere puliti per ciascun ciclo di lavaggio. Si tratta di prendere una scelta che ha a che fare non solo con lo spazio a disposizione, ma anche con il numero di persone presenti in casa e il numero di pasti che vengono preparati e consumati ogni giorno.

La lavastoviglie fa rumore

La lavastoviglie fa rumore, ma è ovvio che i modelli di ultima generazione sono migliori, da questo punto di vista, rispetto a quelli più datati. Non bisogna sottovalutare il numero di decibel che vengono generati nel momento in cui l’apparecchio è in funzione, se non altro perché spesso la lavastoviglie viene attivata di notte, quando si dorme, o magari mentre ci sono ospiti. Insomma, sono tutte circostanze in cui può risultare fastidioso ritrovarsi alle prese con un livello di rumorosità troppo alto.

Le funzioni supplementari

Per essere certi di poter usare la lavastoviglie con facilità e nella maniera più comoda possibile, è utile anche badare alla disponibilità di funzioni supplementari. Esistono vari programmi dedicati tra i quali è possibile scegliere: per esempio quelli per lo sporco più resistente, ma anche quelli che, al contrario, sono ideati per i lavaggi delicati, utili con dei bicchieri di cristallo o dei piatti in porcellana. Molti modelli, poi, permettono di far entrare in funzione un programma di asciugatura grazie a cui le stoviglie possono essere messe subito a posto. Un grande classico, infine, è quello dell’accensione posticipata: si pianifica l’attivazione della lavastoviglie per un orario ben preciso.

Dove trovare le lavastoviglie migliori

Il catalogo online di lavastoviglie da incasso di Yeppon è il punto di riferimento ideale per tutti coloro che hanno la necessità di comprare questo tipo di elettrodomestico. Yeppon è un e-commerce italiano che garantisce a chiunque un’esperienza di acquisto piacevole e soddisfacente: non solo per i prezzi bassi e per le offerte convenienti, ma anche per la quantità di informazioni precise e dettagliate che vengono messe a disposizione per ogni prodotto in catalogo. Insomma, navigare in questo store online vuol dire avere la possibilità di scoprire tutti i modelli migliori che il mercato propone, con i brand più conosciuti e apprezzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>