Divani, è una questione di cromoterapia

di Gianni Puglisi Commenta

Vi siete mai chiesti quanto possa essere utile seguire le regole della cromoterapia quando si è davanti alla scelta del colore di un divano? Bene, sappiate che il bianco è capace di diffondere tranquillità e riflessione. Chi non vorrebbe tutto ciò a casa? Unica grande pecca: il colore troppo chiaro che rischia di sporcarsi al primo incontro con piccoli ospiti…

Tonalità scure? Beh, hanno l’effetto di dare equilibrio alla camera e di renderla più “ordinata” allo sguardo. Le tonalità chiare – un po’ come il bianco – hanno degli effetti benefici sulla psiche oltre a  rendere una stanza piccola più ampia alla vista.

Le righe? Da evitare sia quelle orizzontali che verticali. Le prime danno un effetto di profondità ma stancano l’occhio, le seconde permettono una maggiore sensazione di altezza ma finiscono con l’annoiare dopo poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>