Decorare il divano, consigli estetici (e non)

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare la casa può rappresentare un’avventura incredibile nel corso dell’emergenza coronavirus, tra la scelta del giusto stile e dei complementi di arredo. Questo atto però passa anche attraverso la modifica di un semplice elemento come può essere il divano del salone: vediamo insieme come migliorare questo mobile e come trasformarlo in qualcosa di diverso.

Decorare il divano per migliorarlo

È innegabile che mai come in questo momento d’isolamento sociale dettato dall’emergenza di coronavirus il divano sia diventato praticamente il centro dell’abitazione, nonché il fulcro delle attività delle persone: quante volte lo abbiamo utilizzato per vedere la televisione, rilassarci, passare del tempo con la nostra famiglia o con i nostri conviventi rendendolo quasi la nostra “uscita” settimanale inventando ci sempre più modi di divertirci all’interno dell’abitazione?

E forse proprio in questi momenti ci siamo resi conto che avrebbe potuto avere bisogno di una “rinfrescatina” atta a migliorarlo dal punto di vista estetico, soprattutto data l’impossibilità o la difficoltà di poterne comprare uno nuovo.

Non si deve avere paura di lasciarsi andare al fai da te in questo caso dato soprattutto il fatto che il divano, proprio per sua composizione e struttura, è uno dei complementi di arredo che più possono essere personalizzati anche una volta che sono stati installati nella stanza di destinazione. Non solo: ciò che serve per migliorarne l’aspetto è facilmente acquistabile on-line, rendendo possibile il cambiamento anche in un momento nel quale negozi al dettaglio di arredo sono ancora chiusi.

Come decorare il divano con facilità

Come modificare il divano senza troppo sforzo? In questo caso, come in tanti altri, ci vengono in aiuto gli accessori che consentono di poter rendere più accogliente il sofà riuscendo allo stesso tempo a renderlo esteticamente più piacevole. Uno dei primi strumenti con i quali si può ottenere questo risultato sono sicuramente i cuscini: essi possono fare davvero la differenza, partendo dalla forma fino ad arrivare al colore e alla trama del tessuto utilizzato per rivestirli.

Grazie alle loro forme e dimensioni possono dare al divano quel tocco in più di eleganza o mood casual che possono essere utili per modificare il suo stile e dare alla stanza un tocco di freschezza differente. Al momento le tendenze di arredamento vogliono l’utilizzo di cuscini dalle forme voluminose che possano creare strati esteticamente piacevoli e comodi con quelli di minori dimensioni. Nel caso si voglia creare il contrasto i colori accesi e neon rimangono ancora la scelta migliore da intraprendere, se invece si vuole optare per qualcosa che si uniformi alla stanza il suggerimento è quello di selezionare dei colori tono su tono, preferibilmente pastello. Drappi opportunamente scelti potrebbero rappresentare un’ottima alternativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>