Déco, lusso ed eleganza per gli esterni di Lagrange12 a Torino

di Malvi Commenta

Déco ha preso parte a un ambizioso progetto, quello che ha visto protagonista Lagrange12 a Torino. Si tratta di un progetto residenziale inedito che esalta la commistione fra le forme storiche del neoclassico e l’architettura contemporanea.

La nota azienda innovativa specializzata nel mercato del decking ha preso parte alla realizzazione degli esterni, riconvertendo l’antico in forme contemporanee. A curare i dettagli del progetto sono stati gli architetti del Gruppo Building in collaborazione con lo studio Pininfarina.

 4 IDEE ORIGINALI PER PERSONALIZZARE IL GIARDINO

Gli architetti hanno progettato sette appartamenti esclusivi, uno store di lusso, articolato su due piani, che entrerà nei 100 best shop italiani e due attici con vista panoramica sul cuore di Torino. Gruppo Building ha affidato la realizzazione della pavimentazione delle terrazze panoramiche dei due attici, per un totale di 500 metri quadri, a Déco che si è avvalsa del profilo UltraShield, top di gamma nel panorama dei legni compositi, nel colore grigio Antique. Paolo Damiani, founder e partner Déco, in merito alla scelta di UltraShield per il progetto Lagrange12 afferma che

UltraShield è un prodotto che segna una grande rivoluzione nel mercato dei legni compositi, sia in Italia che in tutto il mondo, per le caratteristiche estetiche, tecniche e di assenza completa di manutenzione che offre

 LA DOCCIA IN GIARDINO CHE SEMBRA UNA FONTANA

Un progetto ambizioso, dunque, che unisce eleganza e raffinatezza grazie al lavoro minuzioso di esperti del settore. Grazie a UltraShield il cliente finale viene in contatto con un materiale innovativo che presenta, al tatto, le stesse venature del legno, ma non necessita dello stesso tipo di manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>