Come arredare la seconda casa

di Valentina Cervelli Commenta

Come arredare la seconda casa? A seconda della sua collocazione è possibile, ovviamente, personalizzarla secondo proprio gusto: quel che è importante sapere però è che per ottenere buoni risultati basta seguire alcuni semplici consigli.

Il primo è senza dubbio quello di puntare gli sforzi maggiori, sia esteticamente che economicamente su quelli che sono gli spazi comuni come la cucina, il salone ed in generale la zona living: queste stanze sono le più frequentate in una seconda casa perché i vani dove le persone condividono la maggior parte del tempo. Non significa, è chiaro, agire con leggerezza sulle altre stanze della casa ma semplicemente impegnarsi un tantino di più su quelle che saranno le parti più sfruttate. In questo caso non dovranno mancare sedute comode per rilassarsi, una televisione per intrattenere ed un tavolino dove mangiare e svolgere altre attività: l’organizzazione ovviamente dipenderà anche in buona parte dalla planimetria.

Per quanto riguarda lo stile, via libera a ciò che piace di più e se al mare o in montagna si possono sfruttare gli stili tipici delle abitazioni poste nei rispettivi luoghi o semplicemente dare spazio a ciò che si reputa più pratico anche per la semplice gestione. Se si è interessanti a creare qualcosa di caldo che esprima accoglienza, una delle soluzioni potrebbe essere anche quella di sfruttare vecchi mobili ai quali ridare nuova vita. Basta infatti poco per rimettere a posto dei complementi d’arredo che magari messi da parte per mode passate possono ritornare ad esprimere il meglio di loro stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>