Cameretta piccola? Scegli i letti a castello a scomparsa

di Alba D'Alberto Commenta

Se la camera dei bambini è troppo piccola per ospitare due letti è giusto che adottiate una soluzione salvaspazio. Gli esperti di interior design vi consiglieranno sicuramente i letti a castello ma l’ultima tendenza dell’arredamento delle camere da bambini è nei letti a castello a scomparsa. Vediamone tutti i lati positivi. 

Chi ha una cameretta per i bambini piccola può servirsi dei letti a castello a scomparsa per guadagnare spazio utile a far giocare i ragazzi. Sul mercato sono disponibili diversi modelli che vanno scelti in base alle necessità dei richiedenti. Per esempio ci sono letti che si chiudono all’interno dell’armadio oppure letti che diventano il proseguimento delle pareti circostanti. Esistono anche dei letti ruotanti che durante il giorno diventano invisibili.

I bambini, tra l’altro vanno pazzi per queste soluzioni e non perché ne apprezzino la funzionalità ma perchè per loro anche mettersi a nanna diventa parte integrante di un gioco.

I letti a castello a scomparsa moderni si trasformano in pareti attrezzate con tanto di scaffali, mensole e armadi. Quando sono chiusi lo spazio per giocare è più ampio ma se i bambini son grandi e la vostra esigenza è quella di avere un posto per farli studiare, sappiate che esistono dei modelli richiudibili completi di scrivania.

Quanto ai colori, per la scelta, è sufficiente che sia in linea con l’arredamento della casa. Molti pensano che queste soluzioni siano ideali per le case piccole o per le seconde case. In realtà sono degli strumenti indispensabili quando si vogliono ospitare amici e parenti. Ecco un video di Lettioutlet che presenta alcuni modelli interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>