Biocaminetti: come arredare e riscaldare senza interventi murari

di Gianni Puglisi 2

Finalmente è arrivato il freddo. Ci sono state giornate molto incerte, giornate di pioggia alternate a un tiepido sole ma alla fine l’autunno è arrivato e con lui, la voglia di stare al caldo in casa, magari davanti a un bel camino acceso. Fino a qualche tempo fa l’idea di avere un caminetto a casa era solo un sogno, a casa mia non si può perchè non ci sarebbe lo spazio per la canna fumaria e gli interventi murari da fare sarebbero troppi. Ma adesso che ho conosciuto i biocaminetti, sto cominciando ad accarezzare l’idea di avere anche io il mio bel caminetto, senza lavori murari, senza canna fumaria e senza nessuno stress!

La scelta di un biocaminetto può essere legata a diverse motivazioni. In generale, siccome si tratta di un’installazione semplice, il vantaggio è che potete portarlo con voi se cambiate casa e soprattutto che non è necessaria nessu tipo di opera muraria. Inoltre un biocaminetto in teoria si può installare in qualunque stanza della casa, senza dover utilizzare la legna, senza bisogno di controllare la stanza in cui si accende il fuoco e senza dover alimentare continuamente la combustione. Infine se siete attenti all’ecologia, saprete che il bioetanolo è un combustibile derivato da fonti rinnovabili.

I biocaminetti non sono impianti di riscaldamento autonomi, cioè non possono in nessun caso sostituire del tutto i comuni riscaldamenti di casa, anche perchè non sono così potenti da poter riscaldare ambienti troppo ampi. Più che altro sono da considerare un’alternativa alla comune stufa, molto più decorativi, facili da pulire, senza fumo nè cenere e facilissimi da installare, perchè in sostanza basta solo appoggiarli al pavimento. Sono adatti ad ambienti non troppo ristretti, in cui ci sia un’aerazione sufficiente, con almeno due prese d’aria se si tratta della cucina e una porta in modo da fare circolare l’aria per le altre stanze.

Photo Credit| Biofireplace

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>