Bagno, scegliere tra spigoli e linee smussate

di Gianni Puglisi 1

Quando si decide di ristrutturare il bagno è risaputo che occorre andare incontro ad una serie di disagi, primo tra tutti l’indisponibilità del locale e i tempi di realizzazione che potrebbero allungarsi oltre il preventivo.

I lavori del bagno devono essere seguiti ma prima ancora di rompere un muro, demolire l’esistente e iniziare con il rinnovo totale o parziale del bagno è importante fare delle scelte relative a piastrelle, sanitari, mattonelle e quant’altro.

Generalmente, infatti, chi ristruttura un bagno tende ad eliminare e sostituire almeno i sanitari e i mobili. Dopodiché si procede con il piastrelle, parquet, resine. Nel frattempo ci si diverte tra scelta dei nuovi elementi per l’arredo e progettazione della stanza da bagno. La prima scelta da operare riguarda lo stile del bagno: sono da preferire i tratti geometrici e quindi i mobili squadrati e spigolosi, oppure le linee sinuose che si traducono in mobili e arredo mosso e serpeggiante?

Le linee sinuose si possono ottenere prima di tutto usando dei tubi flessibili o delle forme arrotondate per i soffioni da inserire nel box doccia, oppure per il miscelatore del lavandino. Delle soluzioni di design molto interessanti le propone in questo caso Gessi.

Una volta fatta la scelta della sinuosità, è interessante considerare anche l’arredo prediligendo, ad esempio, le forme arrotondate per gli specchi. Calligaris viene in aiuto di chi vuole costruire un ambiente giovane. Anche i mobili sospesi con le curve sinuose vanno a completare la scelta di chi arreda, un po’ come la soluzione Metropolis di Azzurra bagni che vi proponiamo di seguito.

La scelta completamente opposta a quella delle linee sinuose è quella delle linee nette e spigolose che suggeriscono con più immediatezza il senso della resistenza e dell’eleganza. Anche in questo caso l’arredo del bagno, dai porta sapone ai dispenser, fino al porta spazzolino sono squadrati.

Le linee dure e spigolose anche per i componenti di base del bagno, richiamano alla mente il fascino minimal. Sono indicati per i bagni spartani dove gli spazi sono rigidamente organizzati. In tal senso è interessante la proposta di Milldue.

Commenti (1)

  1. Potrei sapere il prezzo del mobile bagno azzuro curve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>