Aumentare valore casa: illuminazione e domotica

di Valentina Cervelli Commenta

L’illuminazione e la domotica possono essere caratteristiche di un’abitazione capaci di aumentare il valore di una casa in modo sostanziale: eseguire le scelte più adeguate può portare a raggiungere una più proficua vendita nell’attimo in cui si deciderà di voler cambiare o se si avrà necessità di mettere il proprio immobile sul mercato.

Illuminazione giusta per aumentare valore casa

Se si vuole aumentare il valore della propria casa l’illuminazione è uno dei maggiori elementi da tenere in considerazione: non bisogna dimenticare che una delle maggiori caratteristiche ricercate in un’abitazione è proprio la luminosità. Ecco quindi che se si ha la possibilità di poter ristrutturare e dare nuovo respiro alla propria casa una delle prime cose da fare è quella di verificare se vi siano possibilità di intervenire in modo da ottimizzare la quantità di luce solare giornaliera che batterà sull’abitazione. In tal senso è possibile selezionare finestre di maggiore qualità materiale e capaci di illuminare meglio la stanza; o ancora scegliere una diversa distribuzione dell’illuminazione modificando proprio la forma di questo complemento d’arredo: sono molte le soluzioni offerte dal mercato, talvolta accompagnate anche da precisi sgravi fiscali.

La luce solare è molto importante ma se si vuole aumentare il valore della casa è d’uopo occuparsi anche dell’illuminazione artificiale interna: faretti, lampadari, applique. Più alto sarà il tasso di gestione o di intelligenza del sistema, più aumenterà il valore dello stesso oltre che la comodità d’uso.

Domotica per aumentare il valore della casa

In un mondo dove l’assistente di Google ed Alexa di Amazon la fanno da padroni, rendere domotica la propria casa non solo ne aumenterà il valore ma la renderà di più facile e controllata gestione. I due assistenti digitali sopracitati sono la base per principianti della domotica casalinga: ad essi è possibile infatti collegare l’accensione di dispositivi, della luce e del conseguente consumo di energia e molto altro. Bisogna immaginare di fare un ulteriore salto in avanti e rendere automatizzata l’apertura e la chiusura delle tapparelle, la gestione degli elettrodomestici e dell’energia (anche intesa come riscaldamento, N.d.R.): le applicazioni della domotica sono davvero infinite all’interno di un’abitazione.

Soprattutto se si provvede ad unire il sistema ad una fonte rinnovabile di energia: una scelta di questa tipologia consente di sfruttare ancora meglio il tipo di impianto elettrico pensato per questo approccio tecnologico alla casa. Se si vuole aumentare il valore della propria casa quella della domotica è una delle opzioni che devono essere prese in considerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>