Arredare con gli specchi la zona living

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare con gli specchi la zona living può consentire di dare un tocco completamente differente a quella che è una delle zone dell’abitazione che vengono più vissute. Non solo: questi accessori sono in grado di dare eleganza e versatilità ma possono riuscire nell’intento di rendere più grande e luminoso l’intero vano.

Tocco personale all’intera stanza

Si tratta essenzialmente di un gioco d’illusioni, i cui risultai sono però incredibili sotto ogni punto di vista. E se all’interno di un corridoio l’illusione è più che altro spaziale, usare degli specchi per arredare la zona living significa non solo aumentare la sensazione di grandezza ma anche soddisfare l’occhio sfruttando i diversi stili in cui questa tipologia di accessorio possono essere prodotti.

Gli specchi possono essere indistintamente appesi tanto su una piccola porzione di muro quanto  su una grande parete, spesso completando quegli spazi che per posizione non possono essere colmati con dei mobili classici.  Essi possono essere affissi in compagnia di quadri e foto ma possono essere anche utilizzati come semplici protagonisti delle pareti. Ovviamente la scelta della forma e del posizionamento è legata anche alla forma della stanza e a quanto spazio la stessa possa mettere a disposizione.

Quel che è certo è che arredare con gli specchi è sinonimo spesso della capacità di poter dare all’ambiente un tocco personale e unico. Le dimensioni dell’oggetto in questo caso contano: va da sé che uno specchio di grandi dimensioni può arredare una parete senza sforzo anche da solo mentre se si vogliono usare accessori di piccole dimensioni è necessario unirne di diversi.

Come scegliere gli specchi adatti

Affiancare specchi nel modo giusto significa o scegliere lo stesso modello in colori e dimensioni differenti oppure utilizzarne di forma e provenienza differenti ma che presentino le stesse o simili finiture per creare una creazione armoniosa e non simmetrica.

Lo stile? E’ la cornice a dettarlo in realtà: è proprio questo particolare che dà brio all’accessorio e consente di giocare con lo stesso. Il materiale di cui è composta è molto importante: resina colorata, legno e metallo sono senza dubbio le scelte migliori per qualsiasi tipo di zona living. E’ ovvio che se si è in procinto di decorare una stanza classica e tradizionale rimanere più vicini possibile all’arredo già esistente è consigliato, mentre si può provare a ottenere uno shock visivo di contrasto negli ambienti più moderni.

Arredare con gli specchi può rivelarsi una stupenda esperienza, soprattutto se lo si fa puntando a voler trasformare la propria zona living in un vano divertente e più luminoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>